Evoluzione tecnologica o umana ?

Settembre il mese degli INIZI, la scuola, il lavoro e si ricomincia a pensare alla tecnologia, ai progetti del futuro dell’umanità della scienza insomma ricercare nuove forze da mettere in tutti i campi.

Appena concluso l’IFA di BERLINO dove tutte le società – aziende hanno presentato tutti i loro prodotti tra cui orologi, cellulari, un’ evoluzione sulla domotica, una casa del futuro, tutta integrata tra internet applicazioni e i mobili o lavastoviglie e altri accessori sempre connessi per permettere all’utente anche lontano di pilotare casa sua. (il mondo connesso, la casa-foto)

domotica3

Poi i soliti grandi eventi delle big come Apple, Google o Microsoft, le quali presentano grandi innovazioni o cambiamenti sostanziosi oppure degli aggiornamenti sempre a migliorare il tutto. Poi per le altre aziende sempre rilevanti ci sono queste fiere internazionali importanti per far conoscere alla stampa tutto, ma soprattutto ai cittadini. In questi ultimi anni la tecnologia è satura oppure si è “fermata” perché per esempio in un telefono cellulare cosa potranno mai aggiungere ? allora queste grandi aziende e per prima Apple si spostano su altri mercati magari meno saturi e privi di una vera tecnologia che possa semplificare tutto e che possa aiutare l’uomo in positivo e di sistemarla o di implementare il digitale (nuove risorse tecnologiche).

Un’altro ramo importante è la ricerca, la ricerca scientifica e tecnologica, integrare parti biomeccanica e tecnologia 3d con le stampanti sia per costruire case che oggetti che nel mondo della medicina, sono scoperte importanti e risorse che miglioreranno sempre di più e che bisogna sfruttare e implementare nella società di noi oggi subito. (stampante 3d con filamento di plastica- foto)

makerbot-replicator-2_t

Insomma la tecnologia dovrebbe servire all’uomo per semplificare la vita e più avanti per sostituire il lavoro all’uomo, tutto attraverso macchine, ovviamente dobbiamo stare attenti al modo in cui le utilizziamo e a chi le controlla… che non vengano fuori guerre anche li come succede nei film di fantascienza !!!

Annunci

IL TELELAVORO

Questa parola in Italia è finta, non si riesce mai a coinvolgere le parti, cioè le istituzioni, gli organi competenti e le persone volenterose nell’iniziare questo MAGNIFICO percorso. Prendiamo per esempio il blogger o il videoblogger che tuttora sono affidati a youtube o ai siti come wordpress e altri, si potrebbe ISTITUIRE nelle agenzie un metodo di pagamento e di LAVORO AUTONOMO con GARANZIE, DI STRUTTURE E DI STRUMENTAZIONE adeguata per iniziare questo nuova idea di INFORMARE. Poi si deve inserire il LIBERO LAVORO, che cos’è, è un nuovo modo di lavorare cioè FLESSIBILITÀ – SOSTENIBILITÀ e un progetto finalizzato per bene e scritto bene da chi dovrebbe (politici).

Il magnate della Virgin disse “contano i risultati, non il tempo in ufficio” così lui è riuscito a cancellare l’orario di lavoro, conta la QUALITÀ NON LA QUANTITÀ !! questo anche per il lavoro in generale e del futuro che ci vedrà noi uomini sempre meno operativi in vista dell’arrivo dei robot e dei macchinari che semplificheranno l’operato umano. Stiamo attenti alla tecnologia però non abusiamo !!!

Siamo in un momento di rivoluzione culturale che ci aspetta da anni, soprattutto in Italia dove potremmo sfruttare questo settore che in America e in Europa viaggia tantissimo. Non serve fare utopia o demagogia ma servono FATTI e le persone per cambiare rotta. Domani mattina da un’idea presa da altri paesi la si può modificare e mettere in questo bellissimo paese stupendo ma non sfruttato. A breve un video sul mio canale #youtube per chi volesse guardarsi altri video ecco il link :

https://www.youtube.com/user/cramtom/videos