Il nostro FUTURO

L’altro giorno al Trento Film Festival c’erano 2 persone molto influenti, soprattutto Luca Mercalli e poi Don luigi Ciotti; il secondo ha parlato della realizzazione dell’enciclica, questa lettera che il papa scrive di rituale su temi specifici: morali-sociali-etici di situazioni reali, indirizzata al vaticano (chiesa), una questione molto profonda, ricco di sentimenti, parlando di disuguaglianza di guerre inutili, ecc. di cose che dovrebbero dire i politici ma invece e purtroppo non è così, dall’altra parte invece un Mercalli pieno di dati, statistiche e documenti che già 30 anni fa l’ONU e ricerche mondiali invitarono le istituzioni in primis con i governi sul piano climatico-ambientale-umanitario, cioè  cominciare pian piano ad abbandonare l’ENERGIA FOSSILE (cosa che il governo Renzi ha invece favorito con il petrolio e non solo, vergognoso riconoscimento e regalo alle lobby) e di investire NELLE ENERGIE SOSTENIBILI, nelle RINNOVABILI si aprono immense prospettive di cambiamento di lavoro e di nuovi campi societari più puliti. Come visibile nell’immagine di copertina del post si nota che se continuiamo così aumenteremo di 5 gradi la temperatura sul pianeta e che andremo verso un’estinzione visto che si scioglieranno i ghiacciai della Groenlandia e con questo si alzeranno gli oceani di 1 m, causando migrazioni di popolazioni e di conseguenze gravissime come la copertura totale della florida sotto il livello dell’acqua come Venezia, Cesenatico, Rimini. Quindi non è il terrorismo il 1 problema di cause di migrazioni ma il Clima causato dall’uomo e dovuto all’industria: petrolio, carbone, emissioni di sostanze tossico – nocive e inquinanti che l’uomo e i macchinari emettono danneggiando l’umanità la natura stessa.

IMG_2075

In questa foto si evince che se continuiamo così andremo verso l’innalzamento del livello del mare/oceano come ho scritto mentre se seguiamo pian piano la linea viola e la linea arancione nella prima foto con tutta l’umanità che si adegua al cambiamento OBBLIGATORIO !! perché qua siamo su una barca e affondiamo tutti sia chiaro, qua non si tratta di sinistra, destra si tratta di UMANITÀ.

devo chiamare GOKÙ o ci svegliamo prima …. !?!? UOMO AVVISATO MEZZO SALVATO

Annunci

Il dovuto

questa ipocrisia, questa vita senza soldi… cerchiamo di spingerci oltre come l’UTOPIA, ti permette di sognare e ti permette di migliorarti sempre.

Il futuro ci porterò senza se e senza ma a lavorare meno visto l’attrezzatura sempre più all’avanguardia con macchinari evoluti in ogni settore. Sarà tutto dovuto diventeranno tutti diritti acquisiti come avere LA CASA, IL CELLULARE, L’ACQUA, sono tutte cose che devono esserci sempre e per tutti.

L’uomo è nato per vivere quindi lavorerà a tratti, lo stipendio sarà gestito in maniera diversa non sono quei 600€ o 1600 al mese ma una cosa dovuta per dignità e per quel che dai, quindi reddito di cittadinanza più il lavoro quindi sarà tutto integrato poi certo se si fa di più questo verrà pagato perché i soldi ci sono (il cerchio della vita), se li hanno per le banche li hanno anche per noi !! più avanti si va, più i soldi spariranno, vivremo senza, invece bisogna stare attenti con i robot perché possono creare disagi .. una società automatizzata e autonoma in un mondo digitale che funzioni che sia efficiente ed efficace, semplificare tutto. Partiamo dai comuni che in primis devono inserire tutte queste normative per tutelare i cittadini, così come provincie e regioni. Ogni regione deve essere autonoma, poi ristringere i poteri a Roma sempre tutelando dei principi base;  regioni autonome cioè con le loro risorse e con ognuno un tribunale principale, aziende locali tutto ecologico-sostenibili questo è già l’oggi non il domani. Insomma gli stati uniti d’Italia e d’europa fatta all’americana ma strutturato meglio anche per il commercio, lavorare sul territorio migliorare le nostre terre, tutelare il made in Italy e il dazio alle aziende che vengono da fuori. SVEGLIAMOCI ORA PERCHÈ DOPO SARÀ TROPPO TARDI

Utilizzare il social per il lavoro LINKEDIN come curriculum personale.

Unire il mondo lavorativo con la scuola come fanno in Olanda, gli studenti provano le aziende il pomeriggio, diminuire le materie scolastiche e mettere quelle più importanti come diritto costituzionale, filosofia (come ragionare), utilizzare i tirocini per poi assumere; Mentre la scuola deve essere veramente digitale senza voti, basta giudicare puoi avere 6 insufficienze poi sei un mago in una materia, perché non possiamo sapere tutto di tutto.

Non possiamo laurearci tutti, non è questo il senso della vita ma non lo dico io !! che sia chiaro che un diplomato o un laureato possono raggiungere la nasa per esempio con la stessa facilità !! EQUITÁ ONESTÁ

APRIAMO IL CERVELLO SAREBBE ANCHE ORA …

La Piramide Rovesciata

In italia si dovrebbe cominciare a cambiare rotta, a partire dal potere. E’ proprio lì che si deve girare la piramide che per troppi anni se non decenni ha snobbato il fulcro, il succo della nostra esistenza. Noi umani siamo nati per vivere quei 80 anni mica per morire per 400€ mensili, il denaro è tutto un sistema marcio e sbagliato, quello che c’è adesso non è capitalismo è questo (guardatelo bene questo video).

Bisogna cominciare a vedere il futuro non il passato, SIAMO IL PASSATO CHE NON PASSA MAI; un paese regresso sempre con più vecchi e i giovani accaniti alle “droghe” delle slot machine, scommesse, alcol e droghe vere. Voglio ragionare da grande, investire nella cultura, nell’intelligenza, usare il cuore, questo è progresso di una civiltà con l’aiuto della tecnologia. Ristabilire i principi che la costituzione affermava e aggiornarla alla nostra epoca digitale. Dobbiamo mettere il CITTADINO davanti a tutte le cose poi sotto tutti gli altri con dei veri garanti senza conflitti d’interessi e con delle regole (non troppi vincoli) da rispettare ben precise.

01_01_04_img

Riprogettare un sistema è stupendo perché non pone limiti all’immaginazione soprattutto al mondo delle idee. Dobbiamo puntare sulla paideia greca, cioè sull’educazione – trasmettere conoscenze, esperienze, FORMARE LA PERSONALITÀ. La Cultura cioè insegnare la filosofia, l’arte della ricerca dell'”informazione” al giorno d’oggi bisogna chiamarla così, perché attraverso i canali più vari (internet, enciclopedie ed esperienze umane), si può conoscere, imparare e capire. Bisognerebbe poi parlare di Giustizia, o meglio “eudaimonia” felicità, insegnare il bene facendo capire cos’è l’ingiustizia, il male.

Dobbiamo mettere in pratica le nostre teorie e provarle, dalle parole ai fatti, “conta il campo non la conferenza stampa” come direbbero gli sportivi. Vi consiglio di partecipare e di dire la vostra nella società anche perché gli strumenti per cambiare ci sono, bisogna prima mandare a casa queste persone che ci stanno distruggendo un futuro e poi farci una super costituzione da non permettere più a nessuno di rovinarci.

Per approfondimenti seguitemi anche sul canale youtube, ci saranno video sempre su queste tematiche, MY CHANNEL

 

Evoluzione tecnologica o umana ?

Settembre il mese degli INIZI, la scuola, il lavoro e si ricomincia a pensare alla tecnologia, ai progetti del futuro dell’umanità della scienza insomma ricercare nuove forze da mettere in tutti i campi.

Appena concluso l’IFA di BERLINO dove tutte le società – aziende hanno presentato tutti i loro prodotti tra cui orologi, cellulari, un’ evoluzione sulla domotica, una casa del futuro, tutta integrata tra internet applicazioni e i mobili o lavastoviglie e altri accessori sempre connessi per permettere all’utente anche lontano di pilotare casa sua. (il mondo connesso, la casa-foto)

domotica3

Poi i soliti grandi eventi delle big come Apple, Google o Microsoft, le quali presentano grandi innovazioni o cambiamenti sostanziosi oppure degli aggiornamenti sempre a migliorare il tutto. Poi per le altre aziende sempre rilevanti ci sono queste fiere internazionali importanti per far conoscere alla stampa tutto, ma soprattutto ai cittadini. In questi ultimi anni la tecnologia è satura oppure si è “fermata” perché per esempio in un telefono cellulare cosa potranno mai aggiungere ? allora queste grandi aziende e per prima Apple si spostano su altri mercati magari meno saturi e privi di una vera tecnologia che possa semplificare tutto e che possa aiutare l’uomo in positivo e di sistemarla o di implementare il digitale (nuove risorse tecnologiche).

Un’altro ramo importante è la ricerca, la ricerca scientifica e tecnologica, integrare parti biomeccanica e tecnologia 3d con le stampanti sia per costruire case che oggetti che nel mondo della medicina, sono scoperte importanti e risorse che miglioreranno sempre di più e che bisogna sfruttare e implementare nella società di noi oggi subito. (stampante 3d con filamento di plastica- foto)

makerbot-replicator-2_t

Insomma la tecnologia dovrebbe servire all’uomo per semplificare la vita e più avanti per sostituire il lavoro all’uomo, tutto attraverso macchine, ovviamente dobbiamo stare attenti al modo in cui le utilizziamo e a chi le controlla… che non vengano fuori guerre anche li come succede nei film di fantascienza !!!

IL TELELAVORO

Questa parola in Italia è finta, non si riesce mai a coinvolgere le parti, cioè le istituzioni, gli organi competenti e le persone volenterose nell’iniziare questo MAGNIFICO percorso. Prendiamo per esempio il blogger o il videoblogger che tuttora sono affidati a youtube o ai siti come wordpress e altri, si potrebbe ISTITUIRE nelle agenzie un metodo di pagamento e di LAVORO AUTONOMO con GARANZIE, DI STRUTTURE E DI STRUMENTAZIONE adeguata per iniziare questo nuova idea di INFORMARE. Poi si deve inserire il LIBERO LAVORO, che cos’è, è un nuovo modo di lavorare cioè FLESSIBILITÀ – SOSTENIBILITÀ e un progetto finalizzato per bene e scritto bene da chi dovrebbe (politici).

Il magnate della Virgin disse “contano i risultati, non il tempo in ufficio” così lui è riuscito a cancellare l’orario di lavoro, conta la QUALITÀ NON LA QUANTITÀ !! questo anche per il lavoro in generale e del futuro che ci vedrà noi uomini sempre meno operativi in vista dell’arrivo dei robot e dei macchinari che semplificheranno l’operato umano. Stiamo attenti alla tecnologia però non abusiamo !!!

Siamo in un momento di rivoluzione culturale che ci aspetta da anni, soprattutto in Italia dove potremmo sfruttare questo settore che in America e in Europa viaggia tantissimo. Non serve fare utopia o demagogia ma servono FATTI e le persone per cambiare rotta. Domani mattina da un’idea presa da altri paesi la si può modificare e mettere in questo bellissimo paese stupendo ma non sfruttato. A breve un video sul mio canale #youtube per chi volesse guardarsi altri video ecco il link :

https://www.youtube.com/user/cramtom/videos