PERSI I VALORI

Ciao a tutti i lettori, oggi voglio proprio andare giù dritto forse pesante perché stiamo proprio non capendo più nulla della società, dell’esistenza, dell’umanità. Spero che la vediate come sfogo e come critica mega costruttiva, infatti vi scriverò alcuni passaggi di quel che sta succedendo: la “pacchia”  è finita ! come si dice nei dialetti, si intendeva il divertimento, perché sono stati toccati dei principi molto importanti che nei secoli abbiamo conquistato con lotte e sudori e vederli infrangere da persone insulse senza dignità, vergogna imponendo la loro a questa società capitalistica falsa, soprattutto in italia, piena di finti perbenisti proprio per il fatto che si è sgretolato tutto, non ve nessuna certezza del domani se andiamo avanti con questa linea che si vede ovunque, dal calcio, che rende tutto più grande, questi calciatori diventati merce, politici peggio dei ladri perché a norma di legge, salvati dal sistema “casta” si spera ancora per poco, comunque siamo in una bolla che sta esplodendo poi tutti sti morti sul lavoro, tutti giovani senza futuro é ?!?!?! cosa facciamo ce ne andiamo dal bel paese, nooooo !! bisogna stare e fare la rivoluzione, le cose ci sono basta informarsi basta usare la rete controllare. Siamo caduti in un LIMBO proprio come diceva DANTE, non sappiamo più nulla abbiamo perso tutti i possibili valori anche delle parole stesse grazie a questi social sempre più strizzacervelli, facciamo e non sappiamo un perché: L’identità, l’uomo, dove siamo nati ? ce le poniamo queste domande.. ok volete l’anarchia prendetevela fatela vostra, non sapete prenderla allora prendete atto che siete solamente dei FANNULLONI, IPOCRITI E BUGIARDI soprattutto a dire “ti amo” su un whatsapp quando manco non si conosce la persona; stiamo cadendo in un tranello enorme, dobbiamo subito prendere e RICOSTRUIRE UNA SOCIETÀ DI VALORI, PARTENDO DALLE FONDAMENTA RIMASTE DI QUESTA VECCHIA !!

DATE UN CONTRIBUTO ANCHE VOI INVECE CHE LAMENTARVI E NON FARE NULLA, NON SPRECATE LA VITA PRENDETE DECISIONI, SBAGLIATE PURE MA CON UMANITÀ, NON SCAPPATE PERCHÈ è PROPRIO QUI CHE SERVONO I CAMPIONI E GLI EROI,

SIAMO LA NAZIONE PIU BELLA DEL MONDO !

CIAO CARISSIMI  vi allego un video i padroni

Annunci

ESSERE LIBERI

La questione dei soldi è prettamente legata alla società, cioè convenzione tra 2 o più persone che accettano una regola da condividere insieme, quindi compromesso,ma qualora questo aspetto sia insufficiente e controproducente o contrario all’umanità saremo noi stessi i responsabili di ciò che creiamo, siamo gli ARTEFICI DEL NOSTRO FUTURO che noi daremo ai nostri figli !

Il denaro non è altro che un’intermediazione ha ammazzato l’umanità rendendola schiava piena di disuguaglianze economiche, come diceva Pepe Mujica “quando io compro qualcosa lo compro con il mio tempo di vita che ho dovuto spendere per comprarlo” quindi si presume che ragionando liberamente si possa trovare una società più umana, magari ritrattando anche l’intero sistema, ricordando che le rivoluzioni vanno fatte in piazza e in cabina elettorale non con la guerra perché i nostri nonni hanno vissuto le pene dell’inferno in un periodo bruttissimo che non vogliono si ripeti.

l’anarchia, prevista come utopia non è mai troppo distante dalla realtà, l’individuo al centro del mondo insieme alla comunità libera da forme gerarchiche e autoritarie. Una società piatta – orizzontale che ricerchi prima se stessa poi migliori lo status quo – sociale e il Welfare. Bisogna capire che l’ignoranza il crimine l’apatia sono un prodotto della società autarchica

Tutt’ora va ripensato il mondo in cui siamo partendo dalla scuola, entrando nel lavoro basti vedere come la tecnologia ci avvolge, la pericolosità sta proprio li, che non ci comandi; deve essere parte di noi per trovare il buon equilibrio umano di vita lavorare quel che giusto e avere un reddito di dignità … ne parlava Musk, Zuckerberg, tanti altri e da li si ricomincia una società futura sostenibile, libera e semplice.

LA LIBERTÀ È LA CHIAVE DELLA VITA, infatti il LIBERALISMO  è alla base del pensiero  DEMOCRATICO !!

video sul lavoro

LA COSTITUZIONE UNIVERSALE

La CMT (costituzione mondiale della terra) potrebbe presto esistere o meglio dovremmo capire che il mondo, cioè la terra è degli umani cioè nostra, di tutti, senza distinzioni di qualsiasi genere, quindi per assurdo è come ci vivesse solo una tipologia di uomo (per esempio l’homo di Neanderthal piuttosto che il sapiens). L’uomo in sé è una forma misteriosa di UMANITÀ.

Possiamo Mettere l’uomo al centro dell’universo proprio come diceva Marx con qualche teoria hegeliana … quella “che nel progresso tecnologico, moltiplicando le capacità produttive strutturali, sarà in grado di creare con il tempo le condizioni necessarie e sufficienti per il passaggio dal sistema CAPITALISTICO a quello SOCIALISTA… con la tecnologia che produrrà uno stato di abbondanza generalizzata in CUI OGNUNO potrà guadagnare in base non al lavoro svolto ma ai propri bisogni. L’APOCALISSE !!

Dobbiamo capire noi stessi prima, capire i nostri problemi esistenziali, la nostra mente, complicatissima da capire, la nostra anima, poi possiamo affrontare i temi della sfida della vita, intesa come spinta verso un asintoto (una linea tendente sempre verso l’infinito che non tocca mai però che ci vada vicino sempre più), la tendenza a creare la società perfetta già argomentata da Platone e rivista da Hegel e Marx soprattutto come sopra citato e riportato frasi molto contenute e l’immagine in copertina che raffigura l’uomo al centro di tutto; perché noi stessi in 2000 passa anni abbiamo cercato di cambiare le abitudini dell’uomo ma non ci sono riusciti neanche con le guerre, brutte che siano, dobbiamo avere delle cose comuni:

  1. l’abitazione (luogo sacro dove vive la famiglia): la vitalità 
  2. il mantenimento dell’uomo cioè sapersi rinnovare di suo con la sua intelligenza e con l’aiuto in bene della tecnologia, (l’intelligenza è la capacità di adattarsi al cambiamento )
  3. riappropriarci dei diritti andati persi con il tempo, nell’evolversi l’uomo lascia sempre qualcosa per strada, RIPRENDIAMOCELO !

 

CHANGE

Perché nel cambiare un piatto in tavola, il cameriere non esita e lo cambia subito, mentre per cambiare la società o meglio alcune regole (che noi chiamiamo leggi o decreti o norme) ci vogliono anni…..

Non è proprio così la storia, in Italia dagli anni 90 in poi l’avvento di una casta politica sempre più propensa allo sperpero di soldi e di ruberie da nascondino di “enorme furbizia” possiamo proprio dirlo soprattutto molto irrispettosa della costituzione con attacchi a diritti dei cittadini perdendo sovranità in tutti i campi. Troviamo poi questa grande potenza mondiale del club BILDERBERG, banche americane JPMORGAN e la TRILATERAL, queste organizzazioni che ci indeboliscono e che decidono le sorti di paesi e il futuro di generazioni devastando la civiltà nel suo più assoluto silenzio. D’altronde in Italia siamo giunti a questi fatti: abbiamo deputati con reati gravissimi in parlamento non condannati per l’impunità che hanno o per una serie di privilegi con la giustizia e leggi che si fanno per salvarsi, contatti mafiosi con il crimine organizzato (siamo un grande paese di esportazione di mafie), tantissimi conflitti d’interessi, insomma chi ne ha più ne metta.

img_0505

In questo mondo fatto di ipocrisie di tutti i colori possiamo constatare:

per cambiare bisogna l’aiuto di tutti quindi una democrazia, ovviamente servirebbe che ognuno lavori bene nel suo settore e che non abusi di potere in qualsiasi situazione confermando il rispetto per la carta costituzionale; Poi c’è da dire che dai tempi di Platone  i filosofi avevano intravisto queste procedure o strategie volte a rifugiarsi o creando disagio nella gente per la situazione politica in quanto abusavano di soldi di interessi di poteri. Dobbiamo veramente riformare la testa di tante persone, investire nella cultura cosa che non si sta più facendo attraverso l’uso di droghe mentali: slot machine per esempio.

CHANGE NOW TOGETHER !! RESPECT AND APPLY THE RULES (CONSTITUTION)  

 

 

LA SEMPLICITÁ

ANALIZZANDO .. dalla tecnologia che negli ultimi decenni si è evoluta tantissimo dalle ricerche effettuate prima, possiamo usufruire noi cittadini di prodotti terminati, i cosidetti, finiti; cioè tutti possono avere tutto. Bisogna considerare i diritti, l’acqua la salute la casa .. queste cose dei beni che non si possono togliere ai cittadini, definendoli inalienabili.

Partendo dai social, abbiamo la possibilità di confrontarci con tutti in diretta attraverso file audio, video, immagini, lettere, post o articoli (blog/siti), ma vengono meno le relazioni umane e siamo sempre più paurosi di vivere umanamente la vita. quindi stiamo attenti e non ficchiamoci troppo il naso, cerchiamo di capire che queste tecnologie ci servono molto ma che possiamo farne a meno o specialmente non dobbiamo abusarne per poi diventarne DROGATI.

Da questa situazione possiamo capire come il MONDO del LAVORO E SCOLASTICO si siano veramente DISTACCATI, perciò per risistemare dobbiamo inserire la tecnologia gradualmente e puntare ad eliminare il cartaceo sempre di più e far lavorare gli alunni con computer o tablet. Non solo utilizzare i tirocini per “testare” i giovani per fargli approfondire come si lavora per poi essere assunti oppure continuando a cercare quel che fa per voi, sempre alla ricerca della vostra idea, concetto che volete perseguire della vita, per tanto crederci sempre, MOLLARE solo dopo aver dato il 101%!!

La semplicità come primo passo “per un cerchio di vita“; perché io credo che arrivati ad un certo punto l’umanità si fermerà seppur continuando a migliorare, ma sarà satura, cioè avrà raggiunto la quasi perfezione in tutto, nel suo complesso di società, di organizzazione culturale a partire dall’ONESTÁ, ALLA SINCERITÀ, ALL’EDUCAZIONE, ALLA RESPONSABILITÀ ALL’AMORE AI DIRITTI PER FINIRE ALLA PACE VERA TRA POPOLI !!

IL BENE DEVE SEMPRE TRIONFARE … sempre se si tratti di questo ma con l’aggiunta di AMORE, INTELLIGENZA, IMMAGINAZIONE, SENSAZIONI E CAPACITÀ RELATIVE

LA VITA

La vita come opportunità, l’amore come percorso come costruzione di un mondo tuo, che decidi tu stesso di affrontare attraverso sfide giuste e sbagliate, sempre  in un cerchio, in un insieme preciso e specifico di obiettivi.

Andando nel dettaglio del significato dell’amore, possiamo trovare:

  1. AMORE PER AMICIZIA
  2. AMORE PER LA LA CONOSCENZA

Dobbiamo immaginare un mondo con al centro il potere dell’AMORE non i soldi. Platone ha puntato sull’EROS, dedicato alla bellezza esistente, L’AMORE PER IL CORPO ! mentre AGAPE, è un’amore dettato dall’anima, “puro”.

Ritornando tra noi, con il termine “vita” dobbiamo renderci conto dell’importanza che ci è stata data da un DIO, da qualcuno che ci ha chiamato per rendere l’umanità migliore per migliorare la vita, per riconoscere sentimenti, per amare (proprio come dice Nek nella sua canzone); l’uomo non sarà mai una macchina, non sprechiamo questa opportunità per essere ALTRUISTI VERSO QUALCUNO per arrivare ad UNA COMMUNITY come nei giochi, cioè, amarsi in tutto ciò che si crede e non solo ma aprirsi a 360° perché si possa ambire all’utopia essere spinti fino all’infinito, mai porsi limiti, non c’è nulla da perdere davanti alla vita, quindi “non sprechiamo il nostro tempo vivendo la vita di altri ma cercando di unire i puntini e credere al destino, al karma, all’istinto a qualsiasi cosa, perché unendo questi puntini e credere con il vostro cuore vi farà capire cosa volete fare. Ricercate sempre, perché bisogna amare quello che si fa, che sia il lavoro o sport o altro non importa, basta seguire un cammino. “SIATE NUDI”Steve jobs tenne un discorso ai laureati di Stanford nel 2005 spiegando queste 3 cose: unire i puntini, amore e perdita.

Quindi ogni giorno dovete pensare che potrebbe essere l’ultimo della vostra esistenza e porvi dei traguardi con i piedi per terra, dovete pensare cosa potreste fare per aiutare questo mondo per AMORE. (vi allego il link del video e sotto un sondaggio)

 

La Piramide Rovesciata

In italia si dovrebbe cominciare a cambiare rotta, a partire dal potere. E’ proprio lì che si deve girare la piramide che per troppi anni se non decenni ha snobbato il fulcro, il succo della nostra esistenza. Noi umani siamo nati per vivere quei 80 anni mica per morire per 400€ mensili, il denaro è tutto un sistema marcio e sbagliato, quello che c’è adesso non è capitalismo è questo (guardatelo bene questo video).

Bisogna cominciare a vedere il futuro non il passato, SIAMO IL PASSATO CHE NON PASSA MAI; un paese regresso sempre con più vecchi e i giovani accaniti alle “droghe” delle slot machine, scommesse, alcol e droghe vere. Voglio ragionare da grande, investire nella cultura, nell’intelligenza, usare il cuore, questo è progresso di una civiltà con l’aiuto della tecnologia. Ristabilire i principi che la costituzione affermava e aggiornarla alla nostra epoca digitale. Dobbiamo mettere il CITTADINO davanti a tutte le cose poi sotto tutti gli altri con dei veri garanti senza conflitti d’interessi e con delle regole (non troppi vincoli) da rispettare ben precise.

01_01_04_img

Riprogettare un sistema è stupendo perché non pone limiti all’immaginazione soprattutto al mondo delle idee. Dobbiamo puntare sulla paideia greca, cioè sull’educazione – trasmettere conoscenze, esperienze, FORMARE LA PERSONALITÀ. La Cultura cioè insegnare la filosofia, l’arte della ricerca dell'”informazione” al giorno d’oggi bisogna chiamarla così, perché attraverso i canali più vari (internet, enciclopedie ed esperienze umane), si può conoscere, imparare e capire. Bisognerebbe poi parlare di Giustizia, o meglio “eudaimonia” felicità, insegnare il bene facendo capire cos’è l’ingiustizia, il male.

Dobbiamo mettere in pratica le nostre teorie e provarle, dalle parole ai fatti, “conta il campo non la conferenza stampa” come direbbero gli sportivi. Vi consiglio di partecipare e di dire la vostra nella società anche perché gli strumenti per cambiare ci sono, bisogna prima mandare a casa queste persone che ci stanno distruggendo un futuro e poi farci una super costituzione da non permettere più a nessuno di rovinarci.

Per approfondimenti seguitemi anche sul canale youtube, ci saranno video sempre su queste tematiche, MY CHANNEL

 

SPINGERSI OLTRE

Siamo sempre insoddisfatti, abbiamo sempre da recriminare su qualsiasi cosa… il mettersi in discussione, avere dei dubbi, sprona la gente, vorrebbe dire provocare o invogliare la gente a fare di più (come faceva fare steve jobs, visionario) a conoscere a fare qualsiasi cosa, lavorare, aiutare, a tutto nella vita. Quello che in questa società tecnologica manca è proprio l’incrocio, cioè meglio l’unione tra invenzione e innovazione, cioè integrare la tecnologia al meglio nella vita quotidiana, nei servizi istituzionali, lavorativi e del mondo dell’hobby. Quello che posso dire è che la Apple è stata capace come nessun altro di applicare questo concetto, ed è avanti anni luce, perché l’uomo in futuro lavorerà sempre di meno a causa di macchinari sempre più evoluti, (sempre con cautela e protezione).

IMG_3062

Dobbiamo sempre ricercare, come lo è la filosofia, l’arte del ricercare sempre, farsi delle domande ed esaminarle profondamente nei suoi rami più disparati possibili, mischiando immaginazione, scienza, scoperte, conoscenza e intelletto per creare una società “perfetta” (per quanto possa essere vera questa parola, almeno applicabile con i fatti, cioè migliorarsi sempre, noi stessi in primis poi gli altri). ricordiamo che l’uomo cambia idea, “la nostra società prevede sempre il dubbio, guai quelli che sono sicuri fino in fondo, il dubbio è PROPOSITIVITÁ” Cit. Bennato. Stiamo attenti a non abbandonare la partita perché possiamo regalare la vittoria all’avversario e creare dei “futuri alternativi” come diceva il vecchio Doc in (ritorno ali futuro) possiamo danneggiare le nostre future generazioni, come proprio il mondo attuale e così non va per niente bene.

Il risultato deve essere sempre a favore dei cittadini, che sia per se stessi o per qualcuno di importante o per una società giusta, degna e democratica. Combattere per i principi chiave, per i diritti, per le carte costituzionali (da migliorare – aggiornarsi ) farsi valere in tutti i modi, significa affrontare il proprio corpo-anima e conoscere in dettaglio tutti i problemi per poi migliorarli o capirli. il bene deve trionfare, w Luke Skywalker !!

LA STORIA DEI PRINCIPI

Stavo pensando alla vita primitiva e la stavo accostando al giorno d’oggi, ma neanche tanti secoli fa, basta pensare quando si lavorava senza un pezzo di carta (diploma, o laurea o altro), quando si nasceva e si cresceva senza lo studio, senza questa PAROLA che è stata fraintesa fin dall’esistenza, cioè lo “studiare” non esiste, perché una persona può capire, leggere, ricordarsi. Questo mondo dovrebbe ritornare un attimo indietro e riprendere in mano i principi chiave e riadattarli a questo millennio pieno di tecnologie ed espansioni culturali sul web.

Si dovrebbe anche pensare di rimodernare la COSTITUZIONE, il DIRITTO CIVILE e tutto il resto, perché ci sono lacune e molti dubbi su tanti argomenti di questa nuova società TECNOLOGICA, potenzialmente esplosiva pericolosa culturalmente perché può pilotare può manipolare ancora più gravemente di adesso altro che regimi di più e questo l’ho colto da questi film (transcendence di Johnny Depp, Io robot di Will Smith); ho capito che la paura è la prima cosa che ti fa mettere allerta tutto, la testa la vita, il cuore, come i fatti successi a Parigi, ma quello è una lunga storia conseguenza di errori politici e tutt’ora non ancora risolti.

lavoro-400x225

Ritornando a noi, si deve ragionare pensando che l’uomo può lavorare per vivere anzi è una parte della vita il lavoro ma diminuirà perché le macchine faranno tutto e ci aiuteranno. questo processo ci sarà a prescindere. Quindi parlando di lavoro bisognerebbe eliminare qualsiasi discriminazione ( sessuale, religione, incapacità, oppure di carta, cioè diploma o terza media, uno impara anche senza studiare); altra cosa da potenziare sono i tirocini nelle aziende per poi portare all’assunzione; anche utilizzare dei piccoli stage durante il percorso scolastico, la pratica che serve moltissimo, “il saper fare (la pratica, il manovale)”, questa generazione con telefonini e che per un problema al frigorifero deve chiamare il tecnico, noo !! cerchiamo di svilupparci con tutte le informazioni che ci sono in giro, uniamole e usiamo quelle giuste (teoria e pratica). Poi per chi vuol “studiare” cioè capire nel dettaglio, analizzando tutto con la teoria può ambire alla nasa, alle ricerche (quelle vere), alla Apple, alla Google …. MA anche chi è operaio può ambire a questi traguardi senza discriminazioni che sia chiaro!!

in Conclusione nel mondo in cui vorrei che queste cose si avverassero, ci debba essere anche il comfort, ergonomia e sicurezza, cioè il lavoratore deve essere tutelato 100% e messo nelle condizioni massime di sicurezza e di lavoro migliore nello star bene fisicamente, mentalmente e di salute.

 

L’AMORE come l’UNIVERSO

L’amore è il sentimento più grande dell’uomo, degli animali delle piante .. coinvolge tutti partendo dalle amicizie con le cosiddette friendzone. Ci si innamora partendo dal divertimento vivendo quotidianamente con ragazzi/e. In questo grande “universo” dove ci si frequenta, ci si prova, ci si entra fino a commettere errori comuni e scelte difficili che la vita ci riserva, alle gelosie, agli abbandoni, alle conquiste indesiderate, agli amori non voluti, alle casualità, insomma si cerca di tutto per arrivare alla procreazione, ma non tutti, c’è chi sceglie altre strade l’omosessualità, il cambio di sesso, adottare un bambino da una donazione da altri.

Un’altra controversia è la BELLEZZA: l’amore si serve della bellezza come di uno strumento per sorpassare i limiti del finito e raggiungere l’eterno, cioè la felicità. Come disse Platone, l’Eros è amore per la bellezza quindi l’amore come attrazione e atto di volontà cioè l’amore erotico. Si dovrebbe amare per volontà, per unione, per decisione propria e per sempre e il volerlo (quello che viene trascurato maggiormente, visti i casi di addio o di separazione). nell’essenza, tutti gli esseri umani sono identici, sono tutti parte di uno: siamo uno. Partendo da qui non importa chi amiamo, conta la volontà di unirsi con un’altra persona che ameremo per sempre anche nei suoi difetti.

Un altra cosa importante è l’amore per il prossimo, sapendo che il mio amore è una cosa preziosa. Il problema è amare una persona che non ha nulla che vedere con me o se è un corpo estraneo ma bisogna sapere che anche lui è un abitante della terra al pari di un insetto, di un verme, di una biscia e anche a lui toccherà una parte di mondo seppur piccola. Quindi lo sforzo di “amarlo” in questo caso significa rispettarlo quello che dovremo fare tutti noi per avere una società tranquilla senza odio.

slide_11

La bellezza è oltre ad essere soggettiva è anche ricavata dai 5 sensi da attribuire ad oggetti, animali e persone. L’amore è il sentimento più grande dell’uomo per il quale diamo la vita.

Plotino l’origine del bello è nel mondo delle idee e il suo principio è il BENE – UNO (molto vicino all’idea di Platone).