LA COSTITUZIONE UNIVERSALE

La CMT (costituzione mondiale della terra) potrebbe presto esistere o meglio dovremmo capire che il mondo, cioè la terra è degli umani cioè nostra, di tutti, senza distinzioni di qualsiasi genere, quindi per assurdo è come ci vivesse solo una tipologia di uomo (per esempio l’homo di Neanderthal piuttosto che il sapiens). L’uomo in sé è una forma misteriosa di UMANITÀ.

Possiamo Mettere l’uomo al centro dell’universo proprio come diceva Marx con qualche teoria hegeliana … quella “che nel progresso tecnologico, moltiplicando le capacità produttive strutturali, sarà in grado di creare con il tempo le condizioni necessarie e sufficienti per il passaggio dal sistema CAPITALISTICO a quello SOCIALISTA… con la tecnologia che produrrà uno stato di abbondanza generalizzata in CUI OGNUNO potrà guadagnare in base non al lavoro svolto ma ai propri bisogni. L’APOCALISSE !!

Dobbiamo capire noi stessi prima, capire i nostri problemi esistenziali, la nostra mente, complicatissima da capire, la nostra anima, poi possiamo affrontare i temi della sfida della vita, intesa come spinta verso un asintoto (una linea tendente sempre verso l’infinito che non tocca mai però che ci vada vicino sempre più), la tendenza a creare la società perfetta già argomentata da Platone e rivista da Hegel e Marx soprattutto come sopra citato e riportato frasi molto contenute e l’immagine in copertina che raffigura l’uomo al centro di tutto; perché noi stessi in 2000 passa anni abbiamo cercato di cambiare le abitudini dell’uomo ma non ci sono riusciti neanche con le guerre, brutte che siano, dobbiamo avere delle cose comuni:

  1. l’abitazione (luogo sacro dove vive la famiglia): la vitalità 
  2. il mantenimento dell’uomo cioè sapersi rinnovare di suo con la sua intelligenza e con l’aiuto in bene della tecnologia, (l’intelligenza è la capacità di adattarsi al cambiamento )
  3. riappropriarci dei diritti andati persi con il tempo, nell’evolversi l’uomo lascia sempre qualcosa per strada, RIPRENDIAMOCELO !

 

Annunci

4 pensieri su “LA COSTITUZIONE UNIVERSALE

  1. Joseph Cricket

    Dunque, se non ho capito male tu dici che l’escatologia ontologica hegeliana crea una società epistemica antitetica e teleologica alla marxiana, giusto? Se è così condidivido la tua analisi, ma la completerei con la weltanschauung del tardo Kant (o Cunt se preferisci lo spelling usato dai baumaniani) come sapientemente sintetizzato dal più grande filosofo dei nostri giorni: Beppe Grillo.
    Buona filosofia! Spero arrivino presto altre tue lucidissime disertazioni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...