LA TECNOLOGIA CHE AIUTA L’UOMO

Pensandoci bene la tecnologia, non soltanto può aiutare l’uomo ma sostituirlo completamente. Questo però non deve essere un rischio, perché se no facciamo la fine che facciamo guerre inutili o come succede in certi film vedi ( io robot di Will Smith o Transcendence di Johnny Depp) nel quale il nemico o il lato oscuro vince o il male trionfa o fa vedere la parte negativa della tecnologia. Il pericolo quindi c’è e sarebbe l’uso incontrollato di questo mondo high tech senza dare delle regole o dei principi come lo è la costituzione per ogni paese e che deve essere aggiornata alla realtà e al nostro mondo di oggi per prevenire che in un futuro non troppo lontano ci siano guerre tra l’uomo e dei robot o dei sistemi informatici potentissimi che controllano ancora peggio di quello che è ora la politica e le banche.

l’uso della tecnologia deve essere di aiuto o di sostituzione all’uomo ma in bene non in male e per decidere questo dobbiamo costruire delle basi partendo proprio da una COSTITUZIONE 3.0.

Proviamo ora a immedesimarci nel futuro o in un domani con queste tecnologie robotiche, che mondo sarebbe dove l’umanità non lavorerebbe più e tutto il lavoro verrà svolto dai robot?? sempre che i robot siano nel bene e non progettati per sterminarci ….. insomma l’ho messa molto sul banale però diciamo che secondo delle idee di oggi e di quello che vediamo ora con i robot o i droni o il ricostruire cose con stampanti 3d anche organi dell’uomo…. dobbiamo farci delle domande e darci delle risposte:

irobot

perché ? cosa ci serve la tecnologia ? cosa ci può dare nella vita ? dobbiamo non abusarne per riportare realtà umana tra di noi sempre. Fatevi 2 calcoli e pensateci su perché i pericoli sono sempre in agguato !!

Annunci

8 pensieri su “LA TECNOLOGIA CHE AIUTA L’UOMO

  1. Fulvio Terzapi

    Ma lo sai che l’equipe del professor Maximillian von Trolage ha realizzato un programma in grado di pensare tutti i pensieri mai fatti dall’umanità nella sua storia? Cioè praticamente tutto il futuro è già stato scritto, sanno già cosa faremo nei prossimi anni ma non ce lo dicono!

      1. http://ufn.ru/ufn04/ufn04_9/Russian/r049a.pdf è l’articolo che ne parla. Purtroppo la NSA setaccia tutti i circuiti di controinformazione e oscura le pagine con frammenti di questo articolo tradotti, quindi è disponibile solo in russo. Anche i traduttori online inviano informazioni al Governo. D’altra parte lo sanno tutti che il russo è l’ultima lingua libera, indispensabile da sapere per avere informazioni non inquinate, tutto il resto (compreso l’italiano) è manipolato prima che tu lo legga.

    1. T. Pintoretto

      Caro Fulvio,
      anche io ho letto delle ricerche di cui parli. Avevo anche letto che gia’ nell’Unione Sovietica erano riusciti a scrivere il codice sorgente del programma, ma in quegli anni non avevano la potenza di calcolo per eseguirlo. Ora purtroppo non ho tempo di cercare, ma piu’ tardi ti mando qualche link.

      P.s. Grazie Tommaso per il Blog, scambiandoci informazioni riusciremo a scoprire la VERITA’!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...