EVENTO APPLE 10 SETTEMBRE 2013

Premetto che non sono un fan boy, credo invece nel libero arbitrio, nel pensiero con mentalità aperta a tutte le situazioni della vitae che quindi credo che sostenere un’azienda o l’altra, delle multinazionali o tutte società scopo di lucro, piene di soldi e che speculano in borsa facendo interessi sporchi sul mercato colpendo la popolazione più “inconsapevole” cioè che non sa, non si informa, crea disastri in questo capitalismo morto e sbagliato.

4-mele-che-hanno-cambiato-il-mondo1

Tornando a noi e parlando del più e del meno in questo evento dedicato principalmente all’iphone, possiamo dire che Apple ha messo in luce il suo metodo di lavoro, lento ma letale, senza fermarsi, continuando a fare piccole cose, ed è proprio dalle piccole cose, come in amore o tra amici o nel lavoro, che si vedono le Grandi Cose. Aggiungo poi una cosa importante che tengo a precisare, sul fatto di sapere le notizie in anticipo (i vari rumors confermati),  penso sia veramente difficile tenere tutto segreto ai media, al pubblico proprio per motivi risaputi alle aziende quali foxconn e per altro, quindi pregherei di stare calmi e non agitarsi per queste cose.

Parliamo di quello che è avvenuto sul palco: sono saliti i soliti, da Tim Cook a Jonny Ive, a Craig Federighi e altri dirigenti, hanno cominciato a parlare delle statistiche sui retail store e record raggiunti da Apple stessa e poi dell’evento Itunes Festival, che per la 7 volta ha dato via alle danze ad un mese di musica in streaming gratis da Londra, tantissimi artisti, gruppi da ascoltare, veramente molto belle queste cose dovrebbero farle anche qui in Italia.

Passiamo alla sostanza, al succo, al nocciolo della serata, sono usciti 2 prodotti nuovi, in arrivo a natale, con altrettante migliorie prestazionali e una innovazione molto importante, sto parlando del sensore delle impronte digitali che toglierà di fatto il codice di blocco sui terminali e consentirà di avere più sicurezza su di essi e anche per un futuro molto più innovativo sotto tanti punti di vista, come le password sui siti e i pagamenti, ma questo in un domani non troppo lontano. Il primo è un iphone 5c, che come si vede è in diverse colorazioni,un iphone 5 ridefinito insomma, l’altro è l’iphone 5s che avrà tante migliorie, parliamo di fotocamera, sempre 8 mpx ma con molta risoluzione arrivando a 120 fps, poi un processore a 64 bit (il primo smartphone) molto più potente del 5, una grafica rinnovata e un coprocessore M7 che si occupa di gestire in tempo reale tutti i dati provenienti dai vari sensori di movimento, consentendo di liberare il compito al processore A7. Insomma la critica per queste cose ci sarà sempre ma sono certo che saranno tutte mosse azzeccate tranne il prezzo ovviamente troppo troppo alto, dovrebbero togliere una parola di troppo ahahaha battuta finale.

Altri dettagli, il 18 settembre esce ios 7 per tutti dall’iphone 4 in poi ovviamente con delle restrizioni per questi, poi a ottobre di sicuro l’arrivo di osx Mavericks, il mac pro per un utenza ristretta, di sicuro un ‘altro evento dedicato agli ipad. Per tutto il resto visitate i siti, i blog di tecnologia oppure chi mi segue su facebook sul gruppo iTech Information !! ciao ragazzi w il Think Different anche con Tim Cook.

keynote apple

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...